Penne ricaricabili

Una lunga capacità di conservazione e la tenuta anche senza cappuccio costituiscono per Schneider obiettivi di sviluppo prioritari per garantire la lunga durata dei prodotti. Questi aspetti servono nello stesso tempo anche a evitare la formazione di rifiuti. Per noi vale la seguente regola: prevenire la formazioni di rifiuti è la miglior forma di tutela ambientale. 

Garantiamo la longevità dei prodotti non solo attraverso la loro elevata qualità, ma anche grazie alle possibilità di ricarica semplici e pulite offerte dalla maggior parte dei nostri articoli. Per semplificare la gestione agli utenti e ai commercianti abbiamo sviluppato il nostro sistema Plug+Play. Questo sistema prevede la possibilità di un adattamento universale per diversi formati di mine. Lo sviluppo di questi sistemi di ricarica semplici, puliti e di facile utilizzo è il risultato di una mentalità ecologica ed economica.

Scoprite di più

Penne ricaricabili

Visualizza tutti i prodotti
Mostra meno prodotti
Penne ricaricabili

Il sistema Plug+Play

Tutti conosciamo la situazione: si desidera effettuare una ricarica e ci si trova in negozio di fronte a una grande varietà di mine; improvvisamente non si sa più quale sia la scelta adatta alla propria penna a sfera. Grazie al sistema Plug+Play questo problema appartiene ormai al passato: grazie all'apposito attacco universale, per tutti i modelli di penne dell'assortimento Plug+Play sono adatti diversi formati di mine. In questa panoramica si possono trovare le penne a sfera e le relative mine: panoramica Plug+Play. In tal modo viene notevolmente semplificata la gestione delle scorte da parte di utenti e commercianti.

Icon Penne ricaricabili

Panoramica di tutti i vantaggi del sistema Plug+Play:

  • Minore impatto sull'ambiente
  • Flessibilità nell'acquisto delle mine
  • Ricarica semplice e flessibile
  • Risparmio sui costi
  • Scrittura pulita fino in fondo, perché ogni mina possiede una punta in acciaio inox antiusura
  • Razionalizzazione dell'assortimento e uniformazione, vale a dire una più efficace gestione a magazzino e minori costi amministrativi

Le comode unità di ricarica non sono a disposizione solamente per le penne a sfera, ma anche per altri strumenti di scrittura, ad esempio evidenziatori, roller a inchiostro, fineliner e persino matite.

Penne ricaricabili

Di seguito alcuni esempi degli sviluppi di successo e sostenibili di Schneider:

Evidenziatore Maxx Eco: evidenziatore con sistema di ricarica quick-refill, tanto semplice quanto geniale. È sufficiente inserire la cartuccia e l'evidenziatore è subito pronto per essere riutilizzato. Ogni cartuccia è l'equivalente di un nuovo evidenziatore.

Refill Station per evidenziatore: è sufficiente inserire l'evidenziatore nella stazione, premere verso il basso e lasciarlo riempire automaticamente. Non c'è il rischio di un riempimento eccessivo.

Cartuccia roller con punta integrata: Di conseguenza, sul lungo termine non ha senso limitarsi a sostituire la cartuccia o ricaricare il serbatoio dell'inchiostro. Per questo motivo, Schneider ha concepito una soluzione particolare: una cartuccia di ricarica con una nuova punta. Ad ogni cambio di cartuccia viene sostituita anche la punta usurata; in tal modo non ci sono limiti alle ricariche che si possono fare. Le ricariche non sono disponibili solamente con inchiostro cancellabile per diversi modelli di cartucce per roller, ma anche per penne a inchiostro indelebile.

Torna all'inizio